MagnaniLaura

Il tuo medico nutrizionista

Medico Chirurgo e Nutrizionista

si occupa di scienza dell’alimentazione

indica stili di vita alimentare e

prescrive terapie alimentari per sovrappeso

obesità e patologie mediche.

Con il Metodo Magnani il paziente potrà

arrivare alla piena consapevolezza della

situazione in cui si trova il suo organismo

dei rischi per la salute e delle strategie

per arrivare a migliorare la propria

condizione fisica e psicologica.

Pronti

Cerchi una dieta personalizzata che faccia al caso tuo? La prima visita è essenziale per permettere al medico di conoscerti meglio e prendersi cura di te

Dimmi di più

 Sono tanti i dubbi che vengono in mente a chi deve iniziare un percorso dietetico. Ce la farò? La dieta sarà troppo restrittiva? Sarà compatibile con la mia vita, la famiglia, il lavoro? Riuscirò a seguirla per tanto tempo? Sarà costosa? Servirà a farmi dimagrire e stare meglio? Le domanda sono tante e tutte valide. A volte le risposte sono più semplici di quello che puoi immaginare.

Partenza

Come in ogni viaggio che si rispetti, porta con te il necessario: la motivazione. Chiediti perché hai deciso di  iniziare proprio ora.

Mi incuriosisce

La motivazione, sarà quella giusta?
Ripensandoci, perchè voglio fare un percorso dietetico? Forse me lo ha consigliato il medico, devo sottopormi ad un intervento chirurgico e prima devo dimagrire, o ancora sento la fatica di camminare, di allacciarmi le scarpe, di allacciarmi i pantaloni. Oppure, semplicemente, non mi piaccio più rispetto a tempo fa. E’ ora di spazzare via ogni dubbio ed iniziare.

Via!

Con la prima visita inizi un viaggio in cui non sarai mai più solo. Metti in valigia la tua storia medica ed esami del sangue recenti, al resto penserà il medico.

Andiamo

Durante la prima visita conoscerai la tua dottoressa, ma anche per lei sarà il momento di conoscere te. Porta tutto quello che può servire a darle un aiuto per capire la tua situazione clinica. Se hai referti di ricoveri ospedalieri o di pronto soccorso, se hai fatto visite mediche per qualsiasi motivo, tutto può’ essere materiale utile per indagare meglio la tua situazione fisica. La dottoressa, che è anche medico di medicina generale, inquadrerà la tua situazione e completerà l‘indagine con un piccolo questionario sulle tue abitudini alimentari.

I Miei Servizi

Corpometria

Dieta personalizzata

visita medica

Linee Guida

Esperta in scienze dell’alimentazione, utilizzo metodi, tecniche e tecnologie all’avanguardia, seguendo il paziente in tutto il suo percorso, dalla visita conoscitiva fino a raggiungimento dei risultati e al loro mantenimento.

N

MANGIA IL TUO CIBO

Ti dirò quello adatto per te

N

PENSA POSITIVO

I successi nascono prima dalla tua mente. Di questo devi esserne fermamente convinto. Il raggiungimento di un obbiettivo in un percorso dietetico parte da te.

N

PORTA IN GIRO IL CANE Anche se non ce l’hai!

Il divano ti chiama? Tu non rispondere! Più rimarrai sedentario, meno energie avrai e più sarà difficile ritornare attivo.

N

AFFIDATI

Se hai scelto un medico che ti segua, lasciati curare da lui a 360°

Dolce senza zucchero? si può!

Perchè ce l'abbiamo tutti con questo povero zucchero? che male ci fa? Tanto, più di quello che vi aspettate. Personalmente non sono una fan dello zucchero, nè degli alimenti troppo dolci al palato. E' passato ormai del tempo da quando questo alimento veniva acquistato...

Pausa Pranzo con la Nutrizionista da preparare la sera prima/ spinaci patate ed hamburger

Seconda puntata del post dedicato alle "schiscette", ovvero i pranzi da preparare a casa e portare in ufficio. Questa sera, da preparare per domani a pranzo, vi propongo spinaci, hamburger di manzo e patate. Perché questa accoppiata? Perché gli spinaci sono buonissimi...
ME-LO-PORTO-DA-CASA

Pausa Pranzo con la Nutrizionista da preparare la sera prima

Trascorso il periodo dell'isolamento, molte persone hanno ripreso l'attività lavorativa, anche full time. Il problema della pausa pranzo si ripresenta, il tempo è poco ed il rischio di risolvere tutto con un cibo rapido ma poco sano, che ci appesantisca e diminuisca...

Pancake di Avena. Colazione proteica super sprintosa

In onore degli amici sportivi che ci seguono, questa mattina la colazione è dedicata a loro con la più classica delle classiche... i mitici pancake proteici! La versione basica ha pochi ma essenziali ingredienti: farina di avena e albumi. La versione più allargata,...

Termoscan utili o no? ce lo dice Galileo.

Che legame c'è fra il celebre scienziato Galileo Galilei e la trasmissione "Le Iene"? Ovvero, ai tempi nostri Galileo l'avrebbe fatta la Iena? Il famoso scienziato, quattrocento anni orsono, inventò il primo strumento che potè fregiarsi del nome di termometro, meglio...

Perchè scegliere un medico?

Il nutrizionista deve avere una cultura più ampia possibile, perché la scienza della nutrizione si
compone di chimica degli alimenti e del corpo umano, fisiologia, gastroenterologia, biochimica e
anche un pizzico di psicologia per non parlare di psichiatria.

Oltre a competenza nel suo settore, il professionista che vi segue deve avere tanta umiltà e provare ad entrare in contatto diretto con il paziente. Deve entrare non dalla via principale, ma dalla porta di servizio, senza stravolgere improvvisamente le abitudini del paziente, senza dargli informazioni che possano sviarlo, ma semplicemente guidandolo nella strada più corretta da percorrere assieme.

Se mi rivolgo ad un professionista, mi devo affidare a lui. Il medico nutrizionista fa proprio questo. Prende in carico il paziente, si cura di lui, si prende cura di lui.

Ascolta il podcast della mia intervista su Radio News 24

Sei uno sportivo?

Un’ alimentazione specifica costituisce un aspetto cruciale per la prestazione fisica e per ottenere i risultati ottimali. Una dieta specifica e personalizzata sul paziente in base a tipo di sport, durata dell’allenamento e tipo di allenamento consente di sfruttare tutto il potenziale energetico contenuto negli alimenti.

Sei in sovrappeso?

Per saperlo devi valutare il tuo indice di massa corporea,  definito con la sigla di BMI.
Rappresenta  il valore numerico ottenuto dal rapporto del peso espresso in Kg e l’altezza espressa in m al quadrato. Per una persona di 70 kg di peso ed altezza di 1,65 m, il bmi è 70 / (1,65) ².
E’ una valutazione approssimativa, che dovrà essere comunque approndita in sede ambulatoriale perchè non tiene in considerazione altri parametri.

Hai patologie mediche?

Di qualsiasi patologia medica tu soffra, ricorda di considerare il cibo come parte essenziale della cura,. Questo non vuol dire che devi togliere i farmaci che ti sono stati prescritti, ma che devi partire dalla tua alimentazione per stare meglio. Il cibo sano è cura.

Iscriviti alla Newsletters

Iscriviti alla newsletter per ricevere articoli, consigli e rubriche. Non ti preoccupare, te ne invierò poche al mese per non intasare la tua casella di posta elettronica.

Iscriviti alla Newsletters

Ti sei iscritto correttamente!